Amore per Madre Terra
Risveglio Emozionale

¬©Copyright 2018/2024 Chiara Rech tutti i diritti sono riservati

Risveglio Emozionale di Chiara Rech P.IVA 05017570267 

Amore per Madre Terra

Un pianeta ricco, pieno di risorse, di sorprese e di possibilità, un posto unico e ambito da tutto l’intero Universo.

Noi, esseri umani, così piccoli di fronte a questa immensa bellezza, siamo testimonianza di tanta magia e unicità in ogni suo aspetto.

Cosa è accaduto?  Perché uomini bruciano natura e animali? Perché uomini uccidono uomini? Perché riempiamo ogni luogo, mare, di spazzatura? Perché non riusciamo a rispettare quello che fa parte del nostro Pianeta? 

 

 

Cosa vuol dire amare la Terra

 

 

L’amore per la terra dovrebbe essere una qualità naturale presente in ogni essere vivente.

La Terra, come una vera e propria Madre, ci ha accolto e fornito tutte le condizioni per vivere in prosperità e abbondanza, crescere e svilupparci.

La terra e tutto ciò che la compone, mantiene e sostiene la nostra esistenza!

Grazie agli alberi respiriamo ogni giorno aria pulita.

Grazie alla terra sana ci nutriamo dei suoi frutti.

Grazie agli animali abbiamo aiuto nelle nostre attività più faticose, la possibilità di nutrirci di alimenti gustosi, veniamo a contatto con l’amore incondizionato, e viviamo in un ecosistema perfettamente coordinato che mantiene in vita e in equilibrio il tutto. 

Grazie all’acqua siamo in vita.

Grazie a tutto questo i nostri corpi, cuori e menti possono vivere la bellezza delle stagioni e nutrirsi degli alimenti giusti di cui necessitano in quel preciso tempo, possono assaporare la bellezza dei colori, e molto molto di più!

L’amore per Madre Terra è fondamentale, oggi lei è molto triste e non ne può più del nostro ego!

Tutti i giorni ce lo sta dimostrando, ogni giorno ci mette davanti alla possibilità di amarla e di prendercene cura.

Se ognuno di noi portasse, l’amore, la cura e il rispetto nel suo piccolo, semplicemente nel luogo in cui si trova, questa Terra sarebbe un ambiente diverso, florido e in armonia.

 

Ciò che capita alla Terra, capita anche ai figli della Terra.

David Servan-Schreiber

 

 

 

La nostra relazione nei secoli con la Terra 

 

Le culture del passato nutrivano una profonda venerazione, un grandissimo amore e cura verso l’intero Pianeta. 

Nei tempi moderni l’uomo e il suo ego hanno voluto contrastare gli insegnamenti degli antenati, e si sono dimenticati dell'amore naturale per Madre Terra.

Gli uomini hanno voluto gareggiare con la natura, cercando di affermare la loro forza e la loro autorevolezza nel tentativo di controllarla.

Certamente, questo ha portato solo a causare diversi danni collaterali, alcuni a oggi irreparabili…

L’uomo ha invaso nel modo più atroce spazi incontaminati, che un tempo rappresentavano i vari organi della Terra, come cuore e polmoni.

L’uomo ha smantellato spazi immensi con lo scopo di renderli fonte di risorsa per le proprie tasche, fingendo di non sentire il respiro degli alberi, il canto degli uccelli, mentendo che non ci fosse vita.

La natura è stanca di questa mancanza di rispetto e di questo continuo voler affermare potere dagli uomini,  e così, alcune volte, si ribella e agisce, ad esempio, creando onde anomale che ripuliscono completamente un luogo, oppure dando vita a terremoti che fanno crollare tutto quel peso enorme che da tempo portava sulle sue spalle…

Per molti luoghi lascia fare tutto agli stessi uomini, che attraverso la loro rabbia e odio si auto-eliminano come in una sorta di “selezione naturale.”

Quanto è atroce questo?

Persone e natura innocenti pagano le conseguenze della follia umana…

 

Perché ci è accaduto questo?

 

Quello che è successo è che abbiamo smesso di avvertire Madre Terra con il nostro cuore, abbiamo smesso di guardarla con gli occhi del cuore.

Abbiamo approfondito studi, ricerche e conoscenze di come e perché esistono certe piante, animali, pesci, ma lo abbiamo fatto solo per ampliare la cultura del mondo da scrivere all’interno di un libro. Non lo abbiamo fatto con la consapevolezza del cuore, ossia guardando tutto con la verità tra le mani…

La verità è che ogni essere vivente ha il suo cuore. Magari differente da quello umano, ma sempre e comunque un cuore.

 

Perché non abbiamo amore, cura e rispetto per quello che ha reso bello, unico e ambito il nostro Pianeta?

Perché non nutriamo amore per ciò che già faceva parte di questo luogo, prima della nostra esistenza?

 

 

La terra non appartiene all’uomo, è l’uomo che appartiene alla terra.

Proverbio dei Nativi americani

 

 

 

Connessione con la Terra

 

Siamo ancora in tempo.

Madre Terra con il suo immenso cuore e assenza di giudizio, ci concede, ancora una volta, di riallinearci alla vita e di mettere apposto le cose.

Ognuno di noi è responsabile nei confronti di Madre Terra.

Ognuno di noi può fare qualcosa che porterà il cambiamento verso il bene e rispetto comune.

Ognuno di noi può contribuire a far risaltare questo pianeta come un luogo meraviglioso di cui andare fieri per appartenenza.

 

Che cosa possiamo fare?

 

Possiamo riconnetterci a quello che ci mantiene in vita: i 5 elementi. 

Possiamo aiutare l’aria, rinunciando a inquinarla con gas nocivi e piantando più alberi.

Possiamo entrare in contatto con l’acqua, vedendola come fonte di vita e non come un cestino di spazzatura.

Possiamo toccare la terra e rispettare quello che c’è in un luogo prendendocene cura, optando per la sostenibilità e il riciclo.

Possiamo abbracciare il fuoco del sole e utilizzare la sua energia e potenza per essere al caldo nelle stagioni fredde.

Possiamo guardare l’etere come un' Aura che può essere protetta e alimentata attraverso la cura e l’amore degli altri elementi.

 

 

Conclusione

 

Oltre a questa riconnessione con i 5 elementi possiamo aiutare Madre Terra a risanarsi attraverso un semplice rituale di amore.

 

  • Siedi in natura in un luogo in cui ti senti a tuo agio.
  • Chiudi gli occhi e respira con il naso.
  • Diventa un tutt’uno con il tuo respiro fino a renderlo profondo e lento.
  • Immagina, visualizza o percepisci le tue gambe come radici di un albero.
  • Utilizza tutti i tuoi 5 sensi, senti l’odore, il rumore, visualizza le dimensioni e i colori…
  • Ascolta le tue percezioni nel fare questo.
  • Connettiti al cielo, percepisci i tuoi capelli come una chioma di un albero immenso che tocca il cielo, e ancora una volta utilizza tutti i tuoi 5 sensi.
  • Porta l’attenzione al centro del tuo petto, senti come il tuo cuore è connesso con Madre Terra e allo stesso tempo il cielo.
  • Scegli un luogo che ha bisogno del tuo contributo d'Amore, della tua energia e della tua luce.
  • Immaginalo come florido, rigoglioso, ricco di animali, piante e fiori. Immaginalo in salute ricco di acqua e luce.
  • Quando hai terminato la tua visualizzazione, fai un bel respiro profondo e apri gli occhi.

 

Per piantare alberi a distanza in tutto il Pianeta Terra e per creare la tua foresta, poi utilizzare questa associazione, sicura e leale:  https://www.treedom.net/it/ 

 

 

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel Mondo!

Gandhi

 

 

 

Per riconnetterti ai 5 elementi attraverso i tuoi 5 sensi ti suggerisco WALKING MEDITATION - 5 passi per il tuo equilibrio - 

4 Meditazioni Guidate, di 30 minuti ognuna, da fare a occhi aperti, in movimento e in mezzo alla nostra amata natura!

Scopri di più cliccando in questo bottone

 

 

 

 

 

Visita il mio sito e scopri tutte le attività: www.risveglioemozionale.com

 

Chiara Rech - Guida Emozionale & Meditazioni

chiara rech

Apri il tuo cuore all'Amore e alle infinite possibilità della Vita!

Chiara Rech - Guida Emozionale & Meditazioni

Seguimi nei social!

Clicca nelle icons qui sotto:


facebook
youtube
instagram
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder